Il suo principale scopo è quello di suscitare l’interesse dell’esaminatore tanto da indurlo a contattare il candidato per un colloquio. Spendere qualche minuto per una stesura più accurata significa quindi investire sul proprio futuro. Per cominciare, è bene ricordare che un selezionatore avrà all’incirca 20-30 secondi per leggere ogni singolo C.V. Questo significa che non…

Read More Come Strutturare il Curriculum

La Riforma del Diritto Internazionale Privato Italiano, introdotta con la Legge 31-05-1995 n.128, si segnala per le importanti novità riguardanti le tradizionali norme di conflitto nonché il Diritto Internazionale Privato. La Riforma interessa due aree distinte: da una parte determina “l’ambito della giurisdizione italiana e disciplina l’efficacia delle sentenze e degli atti stranieri”; dall’altra “pone…

Read More Disciplina dei Contratti Internazionali – Cosa Bisogna Sapere

Dopo aver parlato del proprio percorso formativo e dei propri trascorsi professionali, il curriculum si conclude con la propria vita extraprofessionale. È in quest’ultima parte del CV quindi che vanno annotate le proprie competenze linguistiche e informatiche, così come le attività e gli svaghi a cui ci si dedica nel tempo libero. Naturalmente ciascuna di…

Read More Come Inserire le Proprie Passioni nel Curriculum

L’I.V.A., Imposta sul Valore Aggiunto, è definita dal D.P.R. del 26 ottobre 1972  n. 633 e successive modificazioni ed integrazioni ed è entrata in vigore in Italia  il  1°  gennaio  1973  subentrando  alla  imposta  precedente  I.G.E  (Imposta  Generale sulle Entrate); l’Articolo 1 (Operazioni Imponibili), comma 1 definisce  quanto segue:     “L’imposta sul valore aggiunto si applica sulle cessioni di beni e le  prestazioni  di  servizi  effettuate  nel  territorio  dello  Stato  nell’esercizio di imprese o nell’esercizio di arti e professioni e sulle  importazioni da chiunque effettuate”. Risulta essere chiaro il campo di applicazione e emergono tre presupposti fondamentali  per l’applicazione dell’I.V.A. -Requisito  Oggettivo:  cessioni  di  beni  e  prestazioni  di  servizi -Requisito Territoriale: effettuate nel territorio dello Stato (esclusi Livigno,  Campione e delle acque italiane del Lago di Lugano); -Requisito Soggettivo: esercizio di impresa o di arti o professioni    Affinché  possa  essere  applicata  l’I.V.A.  è  necessario  che  esistano  contemporaneamente tutti e tre i requisiti: al mancare di uno di essi l’I.V.A.  non può essere applicata e si ritiene fuori dal campo di applicazione I.V.A. Per esempio, un privato che cede un bene non rientra nel campo di applicazione  dell’I.V.A. poiché non ha il requisito soggettivo.…

Read More IVA – Significato e Definizione