Candlestick Shooting Star – Cosa Sono

La candlestick Shooting star è molto simile alla candlestick Hammer, la sola differenza che c’è tra le due formazioni riguarda principalmente la posizione della Shadow, che in questo caso è posizionata nella pare alta del real body. Proprio come la Hammer anche la candlestick Shooting star presenta un real body molto ridotto. Il nome della candlestick significa “stella cadente” ed in effetti la forma della candlestick in questione ricorda una stella cadente.

Il segnale dato dalla candlestick è un segnale di tipo ribassista, quindi la candela si presenta chiaramente in tendenze rialziste di prezzo e ne rappresenta l’indebolimento e la conseguente inversione.
La formazione canonica prevede la presenza della candlestick in prossimità di una resistenza di prezzo che viene superata dalla Shadow della candela e, successivamente, viene infranta a ribasso decretando la “vittoria” dei venditori ed il conseguente indebolimento della tenenza rialzista.

Come puoi vedere la formazione Shooting star risulta essere molto semplice da identificare, infatti, non si tratta di una candela comune,bisogna quindi porre molta attenzione alla sua formazione. La candlestick ha la caratteristica di avere un real body molto piccolo ed una Shadow superiore lunga almeno il doppio del real body.

 

Come puoi ben vedere dal grafico di prezzo, la candlestick si forma all’apice di una tendenza rialzista in prossimità di un’area di resistenza. La candela indebolisce subito i compratori che tentano di far salire i prezzi ma allo stesso tempo i venditori chiudono molte posizioni aperte precedentemente. La chiusura di posizioni e prese di profitto si autoalimenta sino a scatenare anche la forza degli investitori che decidono di investire a ribasso. A questo punto gran parte delle posizioni in acquisto sono chiuse e la tendenza inverte inesorabilmente la propria direzione.

La candlestick Shooting star rappresenta un chiaro segnale di inversione, ma come tutte le formazioni candlestick ha bisogno di essere confermata dalla sessione successiva, prima di procedere all’investimento quindi si attende la conferma del mercato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *