Come Calcolare Rate con Excel

Avete bisogno di rivolgervi a una finanziaria o alla banca per richiedere un finanziamento? Se volete calcolare voi stessi le rate costanti essendo a conoscenza del tasso di interesse, è molto facile, servitevi di Microsoft excel oppure di openoffice.

Iniziate impostando il foglio come primo passo. Per fare ciò, dovete mettere sulla prima colonna le seguenti informazioni (devono essere disposte una ad una per ogni cella): RATA ANNUALE, RATA MENSILE, ANNUALITA’, VALORE ATTUALE, TASSO DI INTERESSE, TASSO DI INTERESSE ANNUALE. All’interno delle corrispettive celle di fianco, immettete i dati di cui siete a conoscenza: ANNUALITA’ (il numero degli anni del mutuo), VALORE ATTUALE (ovvero il valore che avete intenzione di finanziare); occorre inserire il valore con un meno all’inizio per via di un problema del programma;
TASSO DI INTERESSE (ossia il tasso che viene applicato).

A questo punto selezionate la cella corrispondente affianco a RATA ANNUALE, dopodichè cliccate sul simbolo “fx” sulla barra di stato situata in alto a sinistra e cliccate sulla funzione RATA. Immettete i dati ogni volta, cliccando sul corrispondente “tasto” situato affianco allo spazio dove va immesso il valore; facendo così inserirete la cella corrispondente (che avete precedentemente impostato) e potrete subito ottenere i valori nuovi modificando solamente un parametro proprio nel foglio di lavoro.

Per TASSO procedete in questo modo; NUM. RATE (ovvero gli anni, non le mensilità), e per VA che indica il VALORE ATTUALE (quanto finanziate). Se avete fatto tutto correttamente, vi dovrebbe apparire affianco a RATA ANNUALE, il valore di quanto dovete sborsare in un anno. Nel caso in cui i pagamenti hanno un tempo diverso da un mese (per esempio trimestrale) dovete dividere RATA ANNUALE per le volte all’anno che dovete pagare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *