Come Utilizzare Carte di Pagamento

A quanto pare dai dati raccolti dall’ABI, il maggior numero dei pagamenti e dei prelievi con le carte di pagamento è concentrato durante i mesi estivi, da giugno fino a settembre. Probabilmente anche a causa delle vacanze, che ci portano a spendere in poco tempo più di quanto non facciamo in altri mesi dell’anno.
come usare le carte di credito
Infatti, a riprova del tipo di uso principale delle carte, aumenta vertiginosamente quanto viene speso dai più giovani usano le prepagate, il comodo strumento che permette loro di non portare con sé contanti, avendo capacità di spesa anche all’estero, con grande comodità.

Attenzione, però, agli inconvenienti che si potrebbero verificare, per cui è molto utile ricordarsi di prendere qualche precauzione e seguire qualche consiglio.

Ciò eviterà brutte sorprese e aumenterà la sicurezza d’uso, due cose che non guastano mai, né in vacanza né durante la routine quotidiana.

Prima di tutto, dovrebbe essere un’abitudine non prelevare mai troppo contante tutto in una volta, questo al fine di evitare di essere presi di mira da ladri, anche sotto l’ombrellone.

Se si sta partendo per un viaggio, soprattutto all’estero, è bene considerare il plafond di spesa della carta e, nel caso, aumentarlo prima di fare le valigie. Ritrovarsi senza soldi improvvisamente potrebbe essere un grosso problema da risolvere.

Controllare lo sportello bancomat dal quale si sta effettuando il prelievo ed evitare di inserire il pin se ci si dovesse accorgere di qualche strana presenza o di un’installazione elettronica che non dovrebbe esserci.

Non conservare nello stesso luogo la carta e il suo pin: i pin devono essere memorizzati e mai trascritti.

Firmare la carta sul retro, infine, è un’altra ottima idea: renderà più difficile l’uso fraudolento della stessa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *